21 maggio 2018 | News

Corsa-O: Podio per i Veneti ai Campionati italiani Middle e Staffetta 2018

Buone posizioni per i Veneti ai “Campionati Italiani di Orienteering – Middle e Staffetta” in Val di Fiemme (TN)

Il comitato organizzatore, composto dall’U.S. Lavazé e dal G.S. Castello, si porta a casa la soddisfazione di aver ospitato e coordinato al meglio un evento di rilevanza nazionale e internazionale. Location di grande impatto, tracciati ben fatti e tanta partecipazione.

Il tempo, sicuramente, non è stato d’aiuto, ma si sa, gli orientisti apprezzano le condizioni “estreme” per questa affascinante disciplina che esalta il rapporto uomo-natura.

Riccardo Scalet (PWT) già campione veneto Elite è il nuovo campione italiano Elite di Orienteering della Middle Distance. Sul podio sono saliti anche Roberto Dallavalle (Monte Giner) e Giacomo Zagonel (Primiero) al maschile, Verena Troi (Terlaner OL), Christine Kirchlechner (SC Merano) e Viola Zagonel (Primiero) il podio al femminile. La prova maschile è stata vinta da Roberto Merl, austriaco, che non era in lizza per il titolo nazionale. Tra i giovani della rappresentativa veneta la W20 applaude Benedetta Vanzella (Tarzo Or.) mentre seconda Sara Mondin (Fonzaso Or.) in W18. Terzi Matteo Bernardi (Tarzo Or.) in M16 e Giorgio Tonda ( Galilei Or.) in M20.

Il team Park World Tour Italia (Tommaso Scalet, Sebastian Inderst, Riccardo Scalet) si sono aggiudicato anche il Campionato Italiano Elite Maschile a Staffetta, mentre il PWT Women con Anna Giovanelli, Noemi Inderst e Carlotta Scalet arriva secondo tra le donne Elite. Tra i giovani veneti i titoli sono andati al Fonzaso (Davide Alban, Matias Scarton, Mattia Scopel) nell’M20, secondo il Tarzo Or. (Marco Tonetto, Stefano Viel, Alessandro De Biasi). In W20 terzo posto per il Galilei Or. (Melania Tinelli, Emy Michelin, Alice Selem). All’evento è intervenuto il Presidente della FISO, Tiziano Zanetello.