Regolamenti

CORSA ORIENTAMENTO

Categorie

Per le gare di 1° livello le categorie sono a discrezione degli organizzatori.

Le gare di 2° livello prevedono le seguenti categorie:

  • Gare Sprint/Middle/Long: MW12, MW14, MW16, MW18, MW Elite, MWB, MW35, MW45, MW55, MW65, MW70.
  • Gare a Staffetta (a 2 frazioni): MW13, MW17, MW20, MW Elite, MW35, MW45, MW55, MW65.
  • Gare Sprint Relay (a 3 frazioni, la prima deve essere femminile): YOUNG [-16], JUNIOR [-20], ELITE, MASTER 35, MASTER 50.

Gli organizzatori potranno sempre prevedere categorie non agonistiche aggiuntive come Esordienti, Scuole e Direct secondo le proprie esigenze.

Quando vi siano meno di 3 atleti/staffette iscritti/e in una categoria, questa si dovrà accorpare con la categoria contigua per classe di età o di difficoltà.

Nelle gare valevoli come Campionato Regionale per poter assegnare il titolo in una specifica categoria è richiesto un minimo di 3 concorrenti/staffette tesserati/e con società venete partecipanti in quella categoria.

Nelle gare valevoli come Campionato Regionale è obbligatorio l’utilizzo della griglia di partenza, nelle altre gare di 2° livello è consentito l’utilizzo del metodo “free punching start”.

Quote di iscrizione e tasse gara

Gare 1° livello

Quota massima per ciascun iscritto: 5,00 €. Nessuna tassa gara è dovuta al Comitato Regionale.

Gare 2° livello

Quota massima per ciascun iscritto: 4,00 € per le categorie non agonistiche e le categorie giovanili fino alla MW18 compresa. Nessuna tassa gara è dovuta al Comitato Regionale;

Quota massima per ciascun iscritto: 7,00 € per le restanti categorie. Tassa gara dovuta al Comitato regionale per ciascun iscritto: 2,00 €.

Le quote d’iscrizione sono dovute alle società organizzatrici anche nel caso di mancata partecipazione dopo l’avvenuta iscrizione.

Regolamenti specifici:

Regolamento Campionato Veneto di Società
Regolamento trofeo province venete


Eventuali deroghe ai regolamenti devono essere richieste al Comitato Regionale (per quanto di sua competenza) al momento dell’inserimento della gara in calendario o almeno 2 mesi prima dello svolgimento della stessa.