Regolamenti

Possono partecipare alle gare inserite nel calendario del Campionato Regionale tutti gli atleti in regola con il tesseramento FISO dell’anno corrente (agonistico, “red” non agonistico, “green”) o in possesso di card giornaliera “Day”.

Non è consentita la partecipazione al Direttore di Gara, al Tracciatore, al Controllore, al Giudice di Partenza, al Giudice di Arrivo ed al Responsabile di Segreteria della gara da loro organizzata. Agli altri componenti del Comitato Tecnico Organizzatore sarà consentita la partecipazione nei limiti suggeriti dal fair-play. Ai realizzatori dell’impianto (Rilevatori, Disegnatori, Omologatore) sarà consentita la partecipazione a partire dalla seconda gara organizzata sull’impianto stesso.

Per tutte le gare di livello regionale (2° livello), è obbligatoria l’attivazione del sistema Sport Ident-Air da parte degli organizzatori. Gli atleti non in possesso di SIAC possono partecipare con si-card normale.

La nomina del Delegato Tecnico Regionale avverrà soltanto per le gare classificate come IRE (i campionati regionali e altre gare regionali che ne facessero domanda).

Per quanto non contemplato nel presente regolamento, ed in particolare tutti gli elementi inerenti all’organizzazione delle diverse competizioni in programma, si fa riferimento al Regolamento Tecnico Federale della FISO che deve essere rispettato integralmente al fine della omologazione della gara e quindi della validità dei risultati dei singoli atleti.

CATEGORIE

Le categorie sono raggruppate secondo le seguenti fasce di età:

  • Junior: fino al 18esimo anno di età compreso;
  • Senior: dal 19esimo al 34esimo anno di età compreso;
  • Master: a partire dal 35esimo anno di età.

Le società organizzatrici che, per qualsiasi ragione contemplata nel regolamento, si troveranno a dover accorpare delle categorie sono tenute, dopo aver avuto l’assenso del delegato tecnico e a pubblicarlo sul sito FISO con congrue tempistiche.

Gli atleti in possesso della tessera “Agonista” potranno partecipare nelle categorie non agonistiche; mentre, in tutte le gare inserite nel Calendario FISO, nelle categorie agonistiche possono gareggiare solo gli atleti in possesso della tessera federale “Agonista” o di equivalente tessera di altra Federazione affiliata alla I.O.F..

Nel Campionato Regionale a Staffetta tutte le categorie avranno solo due frazionisti. Le gare Sprint-Relay avranno 3 frazionisti (la prima deve essere femminile) come previsto dal regolamento FISO

Gli organizzatori possono istituire la categoria Open, anche ad iscrizione aperta fino al giorno della gara, secondo le esigenze specifiche.

È consentita l’iscrizione di staffette composte da concorrenti di diverse società ma esse non concorreranno per la classifica finale della gara, né per qualsiasi punteggio assegnato.

Per iscrizioni alle gare a staffetta è consigliato chiudere le iscrizioni gara 5 giorni prima della gara per poter procedere agli abbinamenti dei percorsi e predisporre mappe di gara.

TASSE GARA

La tassa di iscrizione alla gara per ciascun atleta tesserato è fissata come segue:

gare regionali di secondo livello:

€ 10,00 per le categorie agonistiche non specificate sotto e categoria DIRECT (per il 2022 le quote verranno lasciate alle società organizzatrici per incentivare l’organizzazione);

€ 5,00 per le categorie W-10, M-10, W-12, M-12, W13/14, M13/14, W15/16, M15/16 ed ESORDIENTI;

gare regionali di primo livello:

a discrezione delle società organizzatrici con il limite massimo di € 5,00 per tutte le categorie e € 3,50 per gli under16.

CAMPIONATI VENETI – Corsa Orientamento

I Campionati Veneti delle diverse specialità Sprint, Notturna, Middle, Long, Staffetta e Sprint-Relay, tenuto conto anche delle richieste pervenute dalle società affiliate, saranno annualmente indetti dal Comitato regionale Veneto nei tempi previsti dai regolamenti federali.

  • Per ogni Campionato individuale, di ciascuna specialità, inserito nel Calendario Regionale del Comitato saranno assegnati i seguenti titoli: M/W-10, M/W-12, M/W-14, M/W-16, M/W-18, M/W Elite, M/W 35+, M/W 45+, M/W 55+, M/W 65+, M/W 70+
  • Per ogni Campionato di Staffetta, di ciascuna specialità, inserito nel Calendario Regionale del Comitato saranno assegnati i seguenti titoli: M/W-13, M/W-17, M/W -20, M/W Elite, M/W 35+, M/W 45+, M/W 55+, M/W 65+
  • Gare Sprint Relay (a 3 frazioni, la prima deve essere femminile): M/W-13, M/W-17, M/W-20, M/W Elite, M/W35+, M/W50+.

Gli organizzatori potranno sempre prevedere categorie non agonistiche aggiuntive come Esordienti (ludico-motoria), Esordienti Scuole e Direct secondo le proprie esigenze.

Le caratteristiche dei percorsi dovranno essere, a seconda delle categorie e delle specialità, conformi a quanto previsto dal R.T.F..

Alle gare valevoli come Campionato Regionale per poter assegnare il titolo in una specifica categoria non è richiesto un minimo di 3 concorrenti/staffette tesserati/e con società venete partecipanti in quella categoria. Nelle gare valevoli come Campionato Regionale è obbligatorio l’utilizzo della griglia di partenza, nelle altre gare di 2° livello è consentito l’utilizzo del metodo “free punching start”.

CAMPIONATI VENETI – Sci Orientamento

I Campionati Veneti delle diverse specialità, tenuto conto anche delle richieste pervenute dalle società affiliate, saranno annualmente indetti dal Comitato regionale Veneto nei tempi previsti dai regolamenti federali.

  • Per ogni Campionato individuale, di ciascuna specialità, inserito nel Calendario Regionale del Comitato saranno assegnati i seguenti titoli: MW-12, MW-14, MW-17, MW-20, MW Elite, MW40+, MW50+, MW60+, MW70+
  • Gare a Staffetta (a 2 frazioni): MW-13, M-17, M-20, M Elite, M-40, M-50, M-60.
  • Gare Sprint Relay (a 2 frazioni donna/uomo della stessa società per giri a testa): YOUNG -16, JUNIOR -20, ELITE, MASTER.

Gli organizzatori potranno sempre prevedere categorie non agonistiche aggiuntive come Esordienti (ludico-motoria), Esordienti Scuole e Direct secondo le proprie esigenze.

Le caratteristiche dei percorsi dovranno essere, a seconda delle categorie e delle specialità, conformi a quanto previsto dal R.T.F..

Alle gare valevoli come Campionato Regionale per poter assegnare il titolo in una specifica categoria non è richiesto un minimo di 3 concorrenti/staffette tesserati/e con società venete partecipanti in quella categoria. Nelle gare valevoli come Campionato Regionale è obbligatorio l’utilizzo della griglia di partenza, nelle altre gare di 2° livello è consentito l’utilizzo del metodo “free punching start”.

CAMPIONATI VENETI – MTB Orientamento

I Campionati Veneti delle diverse specialità, tenuto conto anche delle richieste pervenute dalle società affiliate, saranno annualmente indetti dal Comitato regionale Veneto nei tempi previsti dai regolamenti federali.

  • Per ogni Campionato individuale, di ciascuna specialità, inserito nel Calendario Regionale del Comitato saranno assegnati i seguenti titoli: MW-14, MW-17, MW-20, MW A, MW40+, MW50+, M60
  • Per ogni Campionato di Staffetta, di ciascuna specialità, inserito nel Calendario Regionale del Comitato saranno assegnati i seguenti titoli: MW-14, MW-17, MW-20, MW A, MW40+, M55

Gli organizzatori potranno sempre prevedere categorie non agonistiche aggiuntive come Esordienti (ludico-motoria), Esordienti Scuole e Direct secondo le proprie esigenze, e-Bike (sperimentale).

Le caratteristiche dei percorsi dovranno essere, a seconda delle categorie e delle specialità, conformi a quanto previsto dal R.T.F..

Alle gare valevoli come Campionato Regionale per poter assegnare il titolo in una specifica categoria non è richiesto un minimo di 3 concorrenti/staffette tesserati/e con società venete partecipanti in quella categoria. Nelle gare valevoli come Campionato Regionale è obbligatorio l’utilizzo della griglia di partenza, nelle altre gare di 2° livello è consentito l’utilizzo del metodo “free punching start”.

CAMPIONATI VENETI – Trail-O

I Campionati Veneti delle diverse specialità, tenuto conto anche delle richieste pervenute dalle società affiliate, saranno annualmente indetti dal Comitato regionale Veneto nei tempi previsti dai regolamenti federali.

Per ogni Campionato individuale, di ciascuna specialità, inserito nel Calendario Regionale del Comitato saranno assegnati i seguenti titoli:

  • Pre-O: Open Elite, Paralimpici
  • Temp-O: Open Elite
  • Staffetta: Open Elite (2 frazioni)

Gli organizzatori potranno sempre prevedere categorie non agonistiche aggiuntive come Esordienti (ludico-motoria), Esordienti Scuole e Direct secondo le proprie esigenze.

Le caratteristiche dei percorsi dovranno essere, a seconda delle categorie e delle specialità, conformi a quanto previsto dal R.T.F.

Alle gare valevoli come Campionato Regionale per poter assegnare il titolo in una specifica categoria non è richiesto un minimo di 3 concorrenti/staffette tesserati/e con società venete partecipanti in quella categoria. Nelle gare valevoli come Campionato Regionale è obbligatorio l’utilizzo della griglia di partenza, nelle altre gare di 2° livello è consentito l’utilizzo del metodo “free punching start”.

REGOLAMENTI SPECIFICI

Regolamento Campionato Veneto di Società 2022

All_1_Suddivisione_in_Fasce_2022

All_2_Tabelle_punteggi_CdS_regionale_2022

Regolamento trofeo province venete


Eventuali deroghe ai regolamenti devono essere richieste al Comitato Regionale (per quanto di sua competenza) al momento dell’inserimento della gara in calendario o almeno 2 mesi prima dello svolgimento della stessa.


Note: Carousel will only load on frontend.