2 Marzo 2022 | News, Senza categoria

Campionati veneti e trentini Sprint Orienteering

La nuova stagione dell’orienteering prende il via dai Campionati veneti e trentini Sprint in programma domenica 6 marzo a Feltre.

La manifestazione è stata presentata in una conferenza stampa a Feltre in Sala Consiliare. A fare gli onori di casa il sindaco Paolo Perenzin che ha salutato con plauso l’iniziativa frutto di una collaborazione proficua con la società locale ASD Fonzaso. “Questa manifestazione – ha esordito il primo cittadino – è un’occasione di scoperta del nostro territorio e come amministrazione siamo onorati di aprire la stagione dell’orienteering ospitando una gara valevole sia per il campionato Veneto che Trentino. Da anni abbiamo un’importante collaborazione con la società Fonzaso che si occupa di far crescere i nostri giovani”.

Anche Manuel Sacchet, presidente del Consiglio Comunale, ha espresso grande soddisfazione perché “torna nel territorio feltrino una gara importante dopo la tappa dei campionati Italiani ospitata l’estate scorsa, questo a dimostrazione che i nostri luoghi hanno delle caratteristiche favorevoli per ospitare uno sport “nobile” come è quello dell’orienteering”.

A rappresentare la FISO, il presidente del comitato regionale Mauro Gazzerro che ha mostrato soddisfazione per questa ripartenza stagionale. “Abbiniamo al campionato Veneto anche quello Trentino per dare ulteriore spessore all’evento tornando nel bellunese che, lo scorso anno, è stato scenario di tante gare importanti, culminate nel gran finale ad ottobre della finale di Coppa del mondo a Cortina. Si tratta di un territorio che si sposa in maniera perfetta all’orienteering e dove saremo di nuovo a maggio con la notturna nel bellunese, altro appuntamento di richiamo.

Il Comitato regionale veneto, infatti, cercherà di valorizzare al massimo questi campionati, validi per l’IRE (Italian Ranking Event). L’idea condivisa con Trentino e il Friuli Venezia Giulia è di unire le forze per alzare da una parte la qualità e, dall’altra, per dare ancora più importanza ad un prodotto di gare che sarebbero invece di seconda fascia rispetto ai Campionati Italiani o alla Coppa Italia. Il calendario vedrà due appuntamenti in Trentino, tre nel Veneto e uno in Friuli Venezia Giulia a Palmanova.

L’obiettivo è di ripartire e di ritornare agli splendori pre-pandemia riaccendendo gli entusiasmi per uno sport che, nonostante si svolga all’aria aperta, ha subito pesanti limitazioni pagando uno scotto pesante in termini di tesserati”.

A curare l’organizzazione dei Campionati veneti e trentini a Feltre è la società ASD Fonzaso, una delle eccellenze a livello nazionale: “Per noi questa manifestazione rappresenta un’occasione di promozione, soprattutto tra i ragazzi, che poi è il target a cui ci rivolgiamo – dichiara il presidente Guido Parteli Non a caso abbiamo la soddisfazione di essere quarti a livello giovanile nazionale a dispetto del fatto che la società è stata fondata soltanto 13 anni fa. Puntiamo molto a farci conoscere all’interno delle scuole e siamo fortunati ad avere un bel territorio dove svolgere l’attività. Domenica ci aspettiamo la partecipazione di oltre 250 tesserati  in una sprint dove gli atleti esprimono tutta la loro potenza a livello fisico a cui devono poi abbinare l’attenzione e concentrazione nello scegliere il percorso giusto. La gara è aperta anche agli esordienti che vogliono provare a conoscere questa disciplina ma soprattutto conoscere il nostro territorio. Un grazie particolare al tracciatore Cristian Bellotto”.

Appuntamento pertanto ad appassionati e curiosi, domenica 6 marzo a Feltre presso il Campus “Tina Merlin” dove fino alle ore 10 saranno possibili le iscrizioni nelle categorie scuole, esordienti e direct. Premiazioni sempre al Campus alle ore 13.30 nel rispetto della normativa Covid.

Note: Carousel will only load on frontend.