10 Giugno 2016 | News, Verbali

Verbale del Consiglio regionale n. 22 – 1/2016

Padova, Stadio Euganeo, 7 giugno 2016

Ore 20.30 – Consiglieri presenti: Tiziano Zanetello (TZ), Salvatore Seno (SS), Edoardo Tona (ETo),  Andrea Berto (AB), Cristian Bellotto (CB), Guido Parteli (GP), Diego Milani (DM), Eugenio Trevisan (ETr).
Altri presenti: Nicola Galvan (NG), Renato Bettin (RB) – Delegato Provincia di Venezia. Sono presenti inoltre il Presidente Federale Mauro Gazzerro (MG) e il Vicepresidente Federale Janos Manarin (JM), espressamente invitati da TZ.

1 – Prende la parola TZ che, dopo aver ringraziato i presenti, procede alla nomina delle cariche previste dallo Statuto. Viene nominato Vicepresidente e Tesoriere Salvatore Seno. Viene nominato Responsabile Tecnico Cristian Bellotto. Vengono nominati Responsabili della Promozione: per la provincia di Verona Diego Milani, per la provincia di Vicenza Eugenio Trevisan, per la provincia di Padova Andrea Berto. Viene confermato Delegato per la provincia di Venezia Renato Bettin, per Treviso Francesco Bazan, per Belluno Guido Parteli. TZ chiede a ET la disponibilità ad assumere la carica di segretario, ma ET propone invece di mantenere la carica di NG in carico allo stesso, almeno fino alla fine del mandato. La proposta viene approvata dai presenti.

2 – Viene approvato il bilancio consuntivo 2015, con un saldo positivo di 6.157 €

3 – Viene approvato il bilancio preventivo 2016, (di cui si prevede un saldo finale positivo di circa 4.000 €). Sono state infatti preventivate alcune spese a favore della Squadra Agonistica Regionale, sia per le trasferte/campi-allenamento/raduni (2.000 €) che per l’acquisto di nuove divise da gara (1.000 €). Sono stati stanziati 500 € per aggiornare e migliorare il sito internet e altri 500 € per terminare l’arredo della sede del Comitato presso lo stadio Euganeo di Padova (il vecchio arredo se ne era andato con il trasferimento dei coinquilini del Panathlon, Fiso Veneto ne godeva soltanto l’usufrutto). Altri 500 € sono stati stanziati per l’acquisto di supporti didattici da mettere a disposizione di coloro che svolgono attività presso le scuole, in modo particolare presso i licei sportivi; 1000 € quali contributo per progetti a Delegazioni provinciali e 300 euro per il Trofeo Province Venete. Inoltre era stata già effettuata una spesa, prima dell’insediamento di questo Consiglio, di circa 900 € per l’acquisto dei premi da assegnare in occasione dei diversi Campionati Regionali. Viene accantonato un fondo per progetti di promozione sul territorio (4000 €). Entrambi i bilanci saranno presto disponibili in dettaglio sul sito internet del Comitato.

4 – Su proposta di TZ viene programmato un Raduno Regionale dal 7 al 10 settembre 2016 al Sestrière, sulle Alpi Piemontesi. Il Comitato si farà carico del trasporto dei partecipanti con pullman (al raggiungimento di almeno 40 partecipanti) oppure con pulmini. Gli allenamenti saranno bigiornalieri, con tre diversi livelli di difficoltà: per poco esperti, per atleti di media esperienza, per atleti evoluti. Gli allenamenti avverranno sulle cartine dove si sono corsi i Campionati Mondiali Masters del 2013 e saranno curati dai nostri tecnici regionali.

5 – Viene assegnato il Trofeo Giovanile delle Provincie Venete, che si correrà il 2 ottobre p.v. a Cittadella, in concomitanza con il Campionato Regionale di Società. Per l’occasione il Comitato Regionale fornirà una maglia ufficiale per i componenti la squadra di ciascuna provincia.

5 – Viene assegnato il Campionato Regionale Notturno alla manifestazione di Padova del 31 ottobre 2016.

6 – Vengono nominati i seguenti Delegati Provinciali, che dovranno occuparsi di promozione e sviluppo nel territorio di competenza:
Belluno Guido Parteli
Padova Andrea Berto
Rovigo Eugenio Trevisan
Treviso Francesco Bazan
Venezia Renato Bettin
Verona Diego Milani
Vicenza Federico Bruni

8– Viene dato incarico a CB di predisporre, entro il mese di settembre, un progetto quadriennale di crescita tecnico-agonistica del movimento veneto, attraverso la programmazione di raduni, campi allenamento, trasferte, partecipazione ad eventi nazionali ed internazionali di elevato rilievo tecnico.
Allo stesso CB viene assegnato l’incarico di selezionare la squadra ufficiale che rappresenterà la Regione del Veneto all’Alpe Adria Cup del 23-24-25 settembre p.v.

9 – Viene dato incarico a TZ di predisporre, entro il mese di settembre, un progetto quadriennale di formazione dei quadri tecnici, attraverso una serie regolare di corsi di formazione e di aggiornamento, che comprenda anche il settore dei dirigenti sportivi.

10 – E’ stato dato incarico ai Delegati Provinciali di Vicenza, Padova, Verona e Rovigo di predisporre un progetto pluriennale di promozione dell’attività agonistica sul territorio di riferimento e di stimolo alla nascita di nuove società sportive.

10 – Viene dato incarico a NG di convocare e coordinare una riunione di tutti i tecnici che operano nella scuola e che intendono occuparsi dei licei sportivi.

La prossima riunione del Consiglio avrà luogo nel mese di settembre p.v. ed approverà i progetti predisposti per il prossimo quadriennio, oltre a stabilire la data dell’Assemblea di fine quadriennio.

Alle ore 22.50 si chiude la riunione.