5 Maggio 2013 | News

Giochi Sportivi Studenteschi – Fase provinciale di Treviso

IC Casteller di Paese e Istituto Casagrande di Pieve, mattatori della manifestazione.
Si è svolta ieri, nel Centro Storico di Revine, la fase finale dei Giochi Sportivi Studenteschi di Orienteering. 230 gli iscritti alla gara, in rappresentanza di una ventina di scuole della Provincia di Treviso.
Dominano nel settore riservato alle Scuole Medie l’I.C. Casteller di Paese mentre per le superiori si conferma ancora una volta sul gradino più alto del podio l’Istituto Casagrande di Pieve. Bene anche l’IC Coletti di Treviso e l’IC Tiziano Vecellio di Tarzo.
Nella categoria Ragazzi di 1° media, avvincente duello tra Alberto Bazan (Treviso) e Stefano Viel (Tarzo) che si contendono il titolo sul filo di lana staccando di oltre sei minuti tutti gli altri concorrenti; tra le Ragazze dominio assoluto di Moran Conte (Paese) che distacca di 4’ la 2° classificata Eleonora Saluto (Treviso).
Nella cat. Cadetti è un testa a testa tra gli alunni di Paese e Tarzo con l’inserimento al 4° posto di Francesco Pilat.
Nella cat. Cadette 1° e 2° Viola Monte e Sara Scuffari, entrambe della Coletti di Treviso, 3° Maddalena De Biasi di Miane e al 4° e 5° posto ancora due alunne di Paese, Chiara Marcon e Eleonora Brunello.
Per le scuole superiori pronostici scontati dove a farla da padrone sono i giovani dell’ Ortarzo: Niccolò Del Missier, nella cat. Allievi rifila oltre 6’ al 2° classificato, nella cat. Allieve 1° Elena Bernardi, 2° e 3° le sorelle Elisabetta e Benedetta Vanzella.
Negli Junior vince Loris D’Errico, 4° Jonatan Zalamena, mentre in campo femminile vince Sandel Federica dell Cerletti di Conegliano e Denise Baggio, Alice Lorenzon e Chiara Sanzovo son 2°, 3° e 4°.
Un vero peccato che non tutte le scuole abbiano partecipato a questa manifestazione, in particolare dispiace non aver visto al via Scuole come il Liceo Flaminio di Vittorio Veneto favoritissimo sulla carta, con giovani del calibro di Ale De Noni, appena rientrato dai Mondiali studenteschi in Portogallo, Erik Nielsen, dominatore della Coppa Italia 2012 e Francesco Mazzer, talento emergente dell’ Ortarzo che sicuramente avrebbero potuto ben figurare anche nelle fasi successive Regionali e Nazionali.
Un plauso per l’ottima organizzazione a tutte le Società e loro tecnici che hanno collaborato, all’ Unione Polisportiva di Revine Lago per la logistica e all’ Amministrazione Comunale di Revine Lago per averci messo a disposizione uno straordinario  campo di gara.
Tratto da OrTarzo.it – S.Bernardi