5 Giugno 2017 | Verbali

Verbale del Consiglio regionale n. 7 – 4/2017

Revine Lago, 4 giugno 2017

Ore 13.00 – Consiglieri presenti: Mauro Tona, Silvano Bernardi, Edoardo Tona, Silvia Minella, Alvise Rumor.
Altri presenti: Mauro Nardo

O.D.G.:

  1. Trasferta Alpe Adria;
  2. Organizzazione incontro con Presidenti società Venete;
  3. Varie ed eventuali.

Discussione:

La riunione viene fatta nella sala riunioni della BCC Prealpi, a margine della Gara disputata a Revine Lago, valida come Campionato Veneto Sprint.

  1. Alvise Rumor informa il Comitato sull’ organizzazione del raduno Veneto-Friuli previsto per il mese di Agosto a Lavarone. Sono stati presi contatti per verificare la disponibilità dell’alloggio di 60 posti a Lavarone che però per la data prevista per il raduno risulta già impegnato. Si stanno verificando altre possibilità o in alternativa si sta verificando l’opportunità di spostare la data del raduno. 
  2. l presidente Mauro Tona propone  di prendere in considerazione per i prossimi anni la possibilità di fare un raduno, esteso possibilmente a tutte le Società Venete all’ estero, eventualmente  in concomitanza con qualche grosso evento sportivo di carattere internazionale. Ciò darebbe l’opportunità ai nostri giovani di fare una bella esperienza confrontandosi con atleti di altri paesi. A tale scopo propone di organizzare un incontro con le Società Venete per proporre tale opportunità e di valutarne la fattibilità. Si discute anche sulla proposta di abbinare per i prossimi anni  il Trofeo Coni ad una manifestazione già in calendario  onde evitare sovrapposizioni di date e di eventi.
  3. Viene data la parola al Sig. Nardo Mauro del Padova Orienteering  ASD, atleta disabile che pratica da qualche anno la disciplina Trial-O.  Illustra l’attività di Trial-O che sta portando avanti in collaborazione con vari centri di riabilitazione per disabili. Egli sta già collaborando con l’Ospedale di  Vicenza e di Motta di Livenza organizzando corsi ed attività motorie di Trail-O con valenza di terapia riabilitativa per  persone disabili. Ricorda che la Regione Veneto  finanzia le Società che promuovono ed incentivando queste attività. Egli sarebbe anche disponibile a fare dei corsi nei vari centri. Propone infine di valutare la possibilità di inserire in ogni nostra manifestazione un percorso adatto alle persone disabili. Si ritiene che la proposta sia meritevole della dovuta considerazione e che verrà estesa alla varie Società.

La seduta è tolta alle ore 14.00