20 ottobre 2018 | News

Corsa-O: I Veneti ai Campionati Italiani Sprint Relay

Nel week end del 20 e 21 di ottobre si tiene il Campionato Italiano Sprint Relay, a Mezzano, e la 7ª prova di Coppa Italia Long, in località Caltena. Ad oggi sono ben 650 gli iscritti (con russi, austriaci, slovacche e sloveni), numero che andrà a crescere con i last minute.

Il Campionato Italiano Sprint Relay  offre ai veneti la possibilità di testare gli atleti impegnati in uno scenario affascinate sia dal punto di vista paesaggistico che sotto l’aspetto sportivo in vista della prova finale del Campionato Veneto Società di Corsa. Nutriamo grandi aspettative per una competizione che in Primiero ha già avuto un importante precedente con i mondiali juniores del 2009. Inoltre, con la 7^ prova di Coppa Italia Long andremo a rispolverare una cartina storica come quella di Caltena, ideata ben trentatré anni fa e del tutto adatta ad ospitare una competizione della distanza di tipo “long”.

Il sabato è prevista la gara a squadre che si svolge nel centro di Mezzano. Questa formula permette al pubblico di seguire con facilità l’evolversi della prova che vede al via dei team misti con l’obbligo di almeno una donna, in prima frazione, nel terzetto. Difficilissimo stilare un pronostico ma sicuramente formazioni come Ori Tarzo, Pol. Besanese e altre ancora daranno vita ad una sfida emozionante. Lo scorso anno a Bobbio s’impose la Pol. Masi davanti all’Agorosso Bergamo e GS Pavione.

Discorso diverso nella Long dove il favorito numero uno è l’atleta locale Riccardo Scalet (PWT),reduce da una brillante prova in Coppa del Mondo in Rep. Ceca. Con lui Mattia Debertolis (US Primiero), Roberto Dallavalle (MonteGiner), Robert Merl (PWT),Alessio Tenani e Michele Caraglio (AgoRosso). Tra le donne in pole position Verena Troi(TOL), Christine Kirchlechner (SC Merano), Carlotta Scalet (PWT), Francesca Taufer(US Primiero), Irene Pozzebon (Pol. Besanese),.