24 Marzo 2015 | News

“Sport in.. Fiera” a Padova

PADOVA: Si è tenuto questo weekend a Padova “Sport in.. Fiera” organizzata dal CONI Veneto. Un evento a cui hanno partecipano anche gli Enti di promozione sportiva ed il CIP. All’appuntamento sono stati presenti Mauro Gazzerro, Presidente FISO, Walter Peraro (FISO Veneto), Daniele Danieli e Nicola Galvan.

“Sport in.. Fiera” si è svolto in concomitanza con la Mostra del Camper e della Motonautica. Se Mondomare ed Expocamper, che raccolgono insieme oltre 200 espositori, propongono le migliori marche del mondo della nautica e del camper – SportIn, che nasce dal gioco di squadra fra PadovaFiereConi Veneto Assessorato allo Sport del Comune di Padova, rappresenta l’offerta di oltre 40 fra federazioni, enti di promozione sportiva e associazioni con esposizioni, aree tecniche, esibizioni, aree test e per la FISO un accattivante percorso tra gli stand. Molti i contatti raccolti da associazioni e famiglie della provincia di padova interessate alle gare e corsi di orienteering a dimostrazione della buona formula scelta per costruire relazioni positive con il territorio.
«Pensiamo da sempre che lo sport debba uscire dagli impianti e farsi conoscere sul territorio in tutte le sue forme – spiega Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto – Quando abbiamo proposto questo progetto alle federazioni abbiamo avuto una grande consenso con quaranta adesioni. Tanti sport per dare sempre più opportunità ai ragazzi e poter combattere la sedentarietà».
In particolare il Coni Regionale ha promosso all’interno della fiera tre momenti di riflessione culturale sul mondo dello sport: un convegno dedicato all’alimentazione sportiva (sabato 21 marzo, ore 10.30-11.30), una sessione informativa sulle tecniche di primo soccorso organizzato in collaborazione con i medici dell’Ordine di Malta (sabato 21 marzo, ore 15.30 – 17.30) e la tavola rotonda sul tema “I valori dello sport nel turismo” per fare il punto sull’indotto dello sport per quanto riguarda i flussi turistici (domenica 22 marzo, ore 10.30-12.30).

Una kermesse che segnano anche un ulteriore passo verso un nuovo modo di concepire la proposta fieristica, non soltanto “vetrina espositiva”, ma grande evento capace di coinvolgere – in forme diverse – il territorio, per uscire dai confini del polo di via Tommaseo.

«Va in questa direzione – spiega l’amministratore delegato di PadovaFiere Daniele Villa – la scelta di organizzare un Fuorisalone che si affianca a Mondomare, con escursioni lungo il fiume e visite guidate dedicate alla scoperta della storia di Padova città d’acque».