12 aprile 2018 | News

Trail-O: A Nove per il titolo nazionale

Il Parco del Brenta di Nove torna protagonista dell’Orienteering con il Trail-O questo fine settimana:  due prove di Trail-O valide per la Coppa Italia e per il Trofeo Internazionale che si disputa tra Croazia, Italia Slovenia e Ungheria.

La gara di domenica assegnerà il titolo italiano nella specialità Temp-O, mentre sabato pomeriggio, specialità Pre-O, si assegnerà il “Trofeo Memorial Lunardon”, che riparte quest’anno dopo un periodo di pausa.

Ricordiamo che il trofeo viene assegnato all’italiano meglio classificato nella categoria assoluta, ed è dedicato ad Antonio Lunardon, uno dei primi protagonisti di questa disciplina in Italia.
Il terreno del Parco del Brenta, molto interessante dal punto di vista tecnico, era stato già teatro di una prova di Campionato Italiano nel 2012, e già allora si erano rivelate le potenzialità del parco per l’Orienteering di Precisione.
L’evento vedrà la partecipazione di atleti sloveni e croati, tra i quali i vincitori dello scorso campionato mondiale a staffetta.
L’organizzazione, curata in collaborazione da Orienteering Swallows Noale e Orienteering Bassano 1982, ha potuto usufruire del supporto importante del Comune di Nove, della Cooperativa la Goccia che ha in gestione il Parco, degli studenti del Liceo Brocchi di Bassano e degli scout di Nove.