5 maggio 2015 | News, Verbali

Verbale del Consiglio regionale n. 17 – 4/2015

Padova, Stadio Euganeo, 21 aprile 2015

Ore 19.15 – Consiglieri presenti: Guido Parteli (GP), Stefano Zonato (SZ), Walter Peraro (WP), Edoardo Tona (ET), Roland Pin (RP)
Altri presenti: Nicola Galvan (segretario), Renato Bettin (DP Venezia), Arianna Preto

COLLABORAZIONE ADDETTO STAMPA
Viene presentata al Consiglio Arianna Preto, già addetto stampa, web e social network dei WOC 2014. WP pone l’attenzione sull’importanza di un tale compito in ambito regionale, per i possibili rapporti con le testate giornalistiche regionali, per i risvolti promozionali conseguenti all’inserimento delle notizie tramite i social network. Arianna Preto invierà al Consiglio un’ipotesi di collaborazione con programmi e costi.

VERBALE SEDUTA PRECEDENTE
Si approva all’unanimità il verbale della seduta svoltasi il 17 marzo 2015, già pubblicato sulla pagina Internet della Fisoveneto.

AUTORIZZAZIONI IMPIANTI CARTOGRAFICI DI CAMPOLONGO
WP informa che riguardo alla proposta di sovrapposizione di un’area da cartografare, sono giunti i pareri positivi di entrambe le società coinvolte nella richiesta di produzione dell’impianto cartografico con base al centro fondo di Campolongo, Comune di Rotzo (VI). Pertanto viene sciolta la riserva precedentemente adottata e si autorizzano le società Erebus Vicenza e Asiago 7 Comuni alla produzione dell’impianto con sovrapposizione della zona circostante la malga Campolongo, area coprente circa 1,5 kmq. di superficie.

MARCHIO FISO IMPIANTI FISSI DI ORIENTEERING
Si decide di incaricare Giovanni Crestani (Responsabile cartografico veneto) di elaborare un regolamento per l’assegnazione di tale marchio, prendendo anche spunto da un analogo regolamento stilato dal Comitato Regionale lombardo.

PRECISAZIONI ART. 8.12 RIF
SZ informa che, da contatti avuti con il responsabile nazionale di settore, è stato chiarito che, una volta scaduta l’omologazione di un impianto cartografico, anche la titolarità automaticamente decade.

CORSO ISTRUTTORI DI TARZO
ET informa che il corso è iniziato nella sua prima fase con 12 iscritti. Tra i relatori Nicolò Corradini, Nicola Galvan e Federica Anedda. La seconda fase è prevista a maggio con relatori Cristian Bellotto, Janos Manarin, Maurizio Ongania e Carlo Pilat. Per fine anno saranno poi previsti gli esami.

CATEGORIE CSI E FISO
A seguito del proliferare di gare di Orienteering organizzate sotto l’egida di CSI e Fiso in contemporanea, SZ richiama la necessità di provvedere all’uniformità delle categorie, secondo il regolamento Fiso, oppure di tenere separate le manifestazioni.

ANNULLAMENTO TITOLI REGIONALI CAMPIONATO VENETO IN NOTTURNA
A seguito della delibera Fiso con la quale veniva annullato il conferimento dei titoli regionali “notturni” 2014 relativamente alla gara di Cogollo del Cengio, il Consiglio esprime all’unanimità la volontà di riconoscere la validità della gara anche se disputata su impianto non omologato.

CENTRI ESTIVI CONI NEL COMUNE DI VICENZA
Tramite Nicola Galvan si richiederà alle società Erebus Vicenza e Vi.Or.Team di collaborare con il Comune di Vicenza nell’ambito delle attività dei centri estivi Coni e Coni-educamp.

COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
WP informa che la Fiso ha accettato di organizzare per il liceo Roiti di Ferrara un’attività di Orienteering nell’ambito del soggiorno di una scolaresca di 50 alunni presso l’Hotel Vescovi di Asiago, nei giorni 7, 8 e 9 maggio. La Fiso ha richiesto la collaborazione del Comitato veneto e pertanto verranno contattati alcuni tecnici (3 istruttori) per la gestione del campus.

WP annuncia che si è affiliata alla Fiso una società rodigina, il Rhodigium Team. Il 29 aprile verrà svolta una serata di presentazione con il coinvolgimento anche di sportivi di altre discipline. Nel frattempo Daniele Danieli si è reso disponibile a fungere da tutor per l’inserimento della nuova società nel mondo orientistico.

Per quanto concerne la costituzione di un centro federale ad Asiago WP ritiene che questo debba avere specifica struttura con un Direttivo composto da CR Veneto, Fiso e società orientistiche presenti sul territorio.
A questo scopo si definirà la stesura di uno statuto che ne definisca scopi e tipi di attività e in un secondo tempo definite le convenzioni per la gestione.

VARIE
ET illustra il lavoro di censimento dei materiali sport-ident e non in carico alle società venete e ne propone l’inserimento sul sito fisoveneto. La proposta viene accettata.

RP relaziona brevemente sullo svolgimento del raduno giovanile veneto, sulla gara dei Campionati Studenteschi regionale del 9 maggio e sulla trasferta proposta di Alpe Adria nei pressi di Fürstenfeld (Austria) dal 19 al 21 giugno.

Si concorda di svolgere la prossima riunione martedì 26 maggio 2015, alle ore 19.00, presso lo stadio Euganeo di Padova.

Alle ore 22.00 si chiude la riunione.