10 Maggio 2012 | News

A Tesino Veneto “legnoso”

TANTE MEDAGLIE DI LEGNO AGLI ITALIANI MIDDLE Nessun atleta veneto sul podio. Questo il bilancio nello scorso fine settimana dei campionati italiani Middle Distance a Cinte Tesino. In ben 4 in compenso si sono fermati a un soffio dalla medaglia: quarto posto per Alessandro De Noni in M16 e Loris D’Errico in M20, entrambi con la maglia dell’Orienteering Tarzo, per Fabio Padovan (Orienteering Dolomiti) in M 55. Nei boschi trentini come prevedibile il grosso dei titoli è andato alle bussole di casa (8 su 14), con l’Us Primiero a fare la proverbiale parte del leone. A salvare la spedizione degli atleti di San Marco anche il 7° posto di Michael Baggio in M Elite e il 5° di Elena Bernardi in W16, ancora per il Tarzo
DOMENICA TOCCA ALLE DUE RUOTE Collio e il Carso offrono ai biker veneti una possibilità di riscattare le delusioni dei Middle di corsa orientamento. Sabato e domenica saranno infatti assegnati i titoli della distanza breve, ma sulle due ruote. Le due manifestazioni che sono state inserite nel calendario nazionale come Coppa Italia e Campionato Italiano Middle hanno avuto il benestare della Iof per essere inserite anche nel calendario internazionale dei WRE. Il ritrovo è a Dolegna del Collio e a Doberdò, in provincia di Gorizia.
A NOVENTA L’ARCES FA CENTO Nel centro storico di Noventa Vicentina più di cento partecipanti si sono misurati domenica nell’ottava e penultima tappa del Beric-O Tour, nonostante il cielo coperto promettesse pioggia.Tutto invece si è svolto per il meglio: il tempo ha retto fino alle premiazioni, presenziate dal vicesindaco di Noventa Vicentina Carlo Formaggio. L’Arces Ok dà appuntamento a Pozzolo di Villaga sabato 19 maggio per il gran finale del circuito. Al termine saranno premiati i vincitori del Beric-O Tour 2012. Ritrovo presso la chiesa di Pozzolo alle 17.30, prime partenze alle 18.30, premiazioni entro le 20.30. Per tutti coloro che lo desiderano, con 5 euro al momento dell’iscrizione si avrà diritto a partecipare alla gara e a mangiare un succulento piatto di fetuccine con i “bisi” presso lo stand della Pro Loco.
PROGETTO PILOTA A MALO Si è concluso sul bosco del Montecio di Malo (Vicenza) il progetto sperimentale di orienteering che ha coinvolto i ragazzi della locale scuola primaria De Amicis. L’iniziativa, voluta dall’assessore allo Sport Matteo Strullato in collaborazione con la Fiso Veneto, ha proposto in chiave ludica un approccio alla corsa orientamento che ha visto i ragazzi cimentarsi con mappa e bussola alla ricerca della strada giusta. Dopo il successo dell’iniziativa e l’apprezzamento unanime da parte di genitori e ragazzi, si pensa già di riproporre il progetto per il prossimo anno a ai diversi plessi scolastici maladensi, a conferma di quella attitudine e attenzione allo sport giovanile che hanno già conferito al Comune di Malo il riconoscimento di European Town of Sport 2012.